Ben arrivato 2020… suona come un anno tondo, panciuto, abbondante, sorridente.

In realtà tanti buoni propositi come sempre e poche richieste. Il 2019 rimarrà irripetibile e vorrei lo restasse davvero per quanto unico sia stato. L’arrivo di un bimbo è un po’ come una bomba, dico io, in tutti i sensi… e il 2019 è stato BOMBA! Con una quadratura strana che neppure ora saprei interpretare, ma affascinante come tutto ciò che non ha un vera spiegazione. Dunque 2020 ci basteresti altrettanto in salute e per il resto sorprendici.

 

Per noi inizia quel che di più bello si possa raccontare, i cinque mesi di una polpetta, di un sorriso che mancava all’appello e di una calma che si fa fatica a scrivere. Di fatto questa new entry non ha destabilizzato la nostra quiete, bensì ha rafforzato quello che di buono c’era e scartato ciò che spesso ci portiamo dietro senza accorgercene, le cosiddette zavorre.

 

Dunque inizia un nuovo capitolo, una nuova routine, nuove disposizioni casalinghe, nuovi compiti e quindi un lettino tutto per lui. E’ arrivato il momento di crearne uno e vedere come va.

 

Così l’altro giorno ho deciso di ridare una seconda vita al lettino del primogenito, praticamente nuovo. Cosa serve per crearne uno perfetto???

 

Ecco cosa non deve mai mancare….

Partiamo dalle basi: un ottimo materasso ortopedico, di quelli che vorresti dormirci anche voi senza più rialzarvi. E poi il (non “un”) COPRIMATERASSO ABRACADABRA 2 in 1… che Dio ce ne scampi e liberi da litri e litri di pipì che nemmeno un esorcista riesce a pulire del tutto. Dunque, vi consiglio il migliore che esista sul mercato. A questo giro abbiamo fatto tappa sul sito www.babysom.it che offre una serie di prodotti per l’infanzia davvero ottimi e con un buon rapporto qualità-prezzo (che non è poco). Questo coprimaterasso  è la morbidezza di un lenzuolo abbinato alla protezione di una cerata. Una vera rivoluzione! Vi garantisce un guadagno in termini di spazio, ma anche di denaro. Questo 2 in 1 è l’ideale sia a casa che in viaggio. Prende meno spazio nella valigia e, inoltre, non si rischia di dimenticare l’uno o l’altro. Per me è stata una vera scoperta.

Altra chicca che ho voluto provare è il cuscino basso reclinato, detto antireflusso, di modo che la testa del bimbo sia sempre un po’ rialzata, con un’inclinazione di 15 gradi. Posizione ottima, almeno per esperienza, per farli respirare meglio o per non far tornare indietro eventuale latte in più. Si tratta di un cuscino traspirante ed esente da qualsiasi materiale nocivo… 

E poi sbizzarritevi con la biancheria, i paracolpi e i piumini. Ve ne ho già parlato altre volte, ma vale la pena una brave ripetizione. Se volete prodotti anallergici, bio e ultra controllati (made in Italy) Dreamin101 è un’eccellenza nel settore piumini e non solo. Favoloso il completo cuscini Cielo per decorare il lettino o l’angolo bebè. Volete saperne di più? Ecco il mio articolo dedicato a come creare un morbido angolo bebè.

Ora non resta che goderci questo nuovo bebè perché il tempo passa troppo in fretta!

 

[Post in collaborazione con babysom.it e dreamin101.it ]

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici