image

Lo so siete mamme e avete imparato a fare cose impossibili. Soprattutto cose impossibili in contemporanea. Una grande arte che solo le madri hanno. Ma questa volta si parla di biciclette e qui non vi vedo molto ferrate.
Prima di tutto, stare in equilibrio. È la base per portare a casa sane e salve voi e la vostra prole. Se le rotelle le avete tolte a quattro anni tutto il resto sarà in discesa.
Cambiare la catena. È una cosa sporca eppure qualcuno la deve fare. Voi siete le responsabili delle vostra catena. Dopo aver fermato per strada ogni sconosciuto possibile ho deciso di imparare. Era diventata una questione di principio. Basta stringere i denti, capovolgere la bici (per me è più comodo) sporcarsi le mani.
Rattoppare una camera d’aria. Cosa? È necessario saperlo fare. Se il vostro ciclo-gommista non c’è? Se è scoppiata una guerra e dovete pedalare? A parte gli scherzi è utile. A volte è solo un piccolo fiorellino… e quando gli si chiude l bocca è una gran soddisfazione.
Rimontare un freno. Quante volte vi è saltato il freno durante una frenata da urlo? Tante. Andare senza freni è adrenalinico ma non lo consiglio. Se qualcuno ve lo mostra una volta sono sicura che lo saprete rifare alla prima. È davvero facile.
Questo è quanto. Ovviamente se avete un marito che ne capisce fate fare a lui. Gli uomini in queste cose si sentono sempre più bravi. Anche se in verità non lo sono. Foto by lovelybicycle.

 

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici