Care ciclo mamme il freddo non deve farvi paura. No, no. L’idea che in bici ci si trasformi in dei mostri dalle pelli screpolate e arrossate è cosa antica. Con le creme si può fare molto. E i risultati sono soddisfacenti. Anche con creme a basso costo. L’idea che più una crema sia costosa e più sia miracolosa con me non attacca. Non perché non creda nei prodotti di qualità, ma perché spesso il costo non corrisponde alle promosse. Pelle più giovane, levigata, rimpolpata in due settimane? Balle. Pelle più nutrita, meno arida per l’inverno? È già più credibile. Ecco perché da anni ho individuato due o tre prodotti che fanno al caso mio. Prezzo contenuto e soddisfazione nelle prestazioni. L’obiettivo per la stagione invernale è quello di non ritrovarsi con pelle squamata, con cuperosi varie ed eventuali e mantenere un grado di morbidezza decente. Tutti i giorni, mattina e sera, utilizzo una crema idratante ricche della La Roche Posay con burrocacao ultra protettivo della stessa marca. Per far finta di combattere qualche segno del tempo (ci provo) utilizzo Retinox della Roc. Un ottimo lavoro di nutrimento intenso lo fa da anni la Cera di Cupra: per mani, viso, collo è un toccasana. Vabbè, infine una BB cream non ce la toglie nessuno. Dopo un approfondito test tra marchi top e costi ultra top sono ritornata all BB cream della Garnier. L’effetto copertura per me è sempre lo stesso. Allora perché svenarsi? Tutto questo per dirvi che l’inverno, senza cadute di percorso, passa sano e salvo. Non aspettatevi di tornare giovani ma almeno potrete di averci provato.

Crema anti freddo

image

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici