Cos’hanno in comune una villa del settecento, un bike hotel, una spa e un parco di ettari ed ettari? Io, nell’indecisione della scelta, ho messo mano a tutte le risorse di internet e alla fine tataaaaa, ecco a voi Palazzo di Varignana, un resort che già a guardare il sito internet non sto nella pelle. A fine giugno partiremo per la Sardegna, ma prima faremo tappa qui, perché noi adoriamo le piscine, le colline verdi, le bici, le vecchie dimore (vecchie, per modo di dire). Insomma, tutto quello che più ci piace riunito in una solo posto. Si può definire resort, albergo diffuso, bike hotel di lusso, centro spa e forse tante altre definizioni che non vediamo l’ora, noi, di dargli.

Nella sostanza più vera ci sono 30 ettari di verde nelle prime colline bolognesi, un giardino ornamentale tra i più belli d’Italia, un palazzo del 1700 ristrutturato riportato al suo splendore, 5 piscine esterne in cui nuotare (bimbi inclusi) e un’ampia offerta di bici per visitare il territorio circostante, Varignana compresa. Sì, sì, avete capito bene, questo albergo in cui tutto sembra parlare di relax, è anche un ottimo bike hotel, ovvero con servizi per i ciclisti amatori e non solo: guide, assistenza tecnica e meccanica. Oltre al noleggio di bici da strada, mountain bike, ibride ed e-bikes, dunque non avremo che l’imbarazzo della scelta.

 

E poi ci sembra particolarmente adatto alle famiglie. A partire dagli spazi che sono un po’ tutto per chi viaggia da due in su. Sia quelli esterni ( ve ne ho già parlato). Sia quelli interni. Se date un’occhiate alla gamma delle camera, ne troverete di diverse tipologie tra cui la Family Suite, con due ampie zone e un patio esterno.

Vi ho convinti? S volete solo avere un’idea di quello che vi sto scrivendo, date un’occhiata all’offerta dal 15 al 16 giugno, Varignana Flowering, un’occasione unica per festeggiare l’estate. E non è unica tanto per dire, ma lo è nel vero senso della parola…

E voi ci siete già stati?

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici