E’ vero noi donne in gravidanza (soprattutto verso l’ultimo trimestre) viviamo fortemente la “sindrome del nido”. Almeno così è per me. Una smania irrefrenabile si smontare, cambiare e rinnovare casa. Una specie di ossessione quotidiana nel voler sistemare ogni angolo come se il nuovo arrivato fosse già pronto per una vita da adulto. Ma credo non sia questo. Ho sperimentato in questi mesi il cambio lento da una sensazione di “gravidanza astratta” a quella di “gravidanza concreta”… una maturità di dolce attesa che si acquisisce solo nel tempo e i nove mesi, mi duole dirlo, servono tutti. Soprattutto a livello emozionale. Non c’è arrivo che stravolga di più, non c’è ospite che ci ribalti la vita in questo modo, alterando già da dentro la pancia la vita di tutti noi.

 

Così nel vortice degli ormoni ho cominciato a buttare cose inutile, a comprarne di altre, a rivedere gli spazi, ad allargare dove si può a e capire per davvero che non saremo più in tre. Ma soprattutto ho immaginato nuovi angoli da vivere per tutta la famiglia, non tralasciando la mia passione per le stampe, ancora troppe poche in questa casa. Mi è venuto in aiuto Desenio, l’e-commerce online dedicato esclusivamente ai poster, di ogni tipo e grandezza. Praticamente il paradiso per gli amanti  dei quadri originali e personalizzati. Perché davvero c’è perderci la testa… diciamo pure che io ci ho impiegato una mattina intera per scegliere la mia nuova wall gallery, o meglio, per dare vita a più wall galleries diverse all’interno della casa.

La prima, ovviamente, è dedicata al nascituro, con un’ispirazione tutta faunistica. Gli animali questa volta entrano di preponderanza nell’angolo culla. Ho pensato fosse divertente durante il cambio del pannolini osservare strane facce. E poi a me fanno simpatia. Se siete degli amanti del bianco e nero come me a tema animale andate nella sezione quadri per bambini e ne troverete di davvero originali.

Il secondo angolo ancora work in progress è l’ingresso. Diciamo pure constantemente work in progress. Cambia di continuo: piante che vanno, tavolini messi e poi tolte, bottiglioni di vetro, cassapanche vintage. Insomma un vero e proprio via vai. Ma non mi convinceva. Punto di svolta la mia scrivania… molto meglio! Il quadro Desenio ispirato alla vita californiana… in assenza di una vera “surf life” sogniamo un po’.

A seguire c’è il quadro che riguarda la cameretta del più piccolo e il suo viaggio nel mondo. Da tempo eravamo alla ricerca di una cartina simpatica su cui poter fare viaggi immaginare e finalmente l’abbiamo trovata. Però ancora non abbiamo trovato l’angolo giusto in attesa del cambio camera

Infine non ancora felice mi sono buttata in cucina, dove ho pensato bene di lanciare a tutti un messaggio forte e chiaro… chi vuol capire capisca!!!!

 

In collaborazione con Desenio.it

 

 

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici