Avete capito bene, l’hotel per coppie. O meglio, io dopo una mattinata trascorsa lì, l’ho messo in cima alla lista dei miei desideri qualora dovessi fuggire con la mia dolce metà. Perché in fondo, ditemi voi, quale genitore non ha mai sognato una fuga nemmeno troppo lontana? Ecco qui per quelli pronti a fuggire una chicca che mi ha rubato il cuore. Non saprei da dove partire… forse dalla lampada vintage di brand spagnolo, dalle light box che spuntano nelle varie camere, dai bagno colorati e tondeggianti o dai cocktail che prendono il nome dalla cinematografia e non solo. Insomma, un hotel tanto stiloso quanto un catalogo d’arredo, ricercato e appassionato come la sua stessa creatrice, Marianna, giovane imprenditrice con il pallino del rosa cipria, dei viaggi in giro per il mondo e direi del vintage nelle sue forme più varie. Perché se è vero che i sogni che realizziamo sono solo la punta dell’iceberg di un lungo percorso, The Box, è proprio questo, il sogno di Marianna e Alfredo: è la scatola che racchiude una lunga storia d’amore di due amanti che hanno avuto il coraggio di mettere insieme le loro idee e realizzarle, nel vero senso della parola.

 

Così ogni dettaglio è una storia, una ricerca, un lavoro artigianale.

 

Nulla è lasciato al caso. Gli stessi arredi (adorabili) sono il frutto di tanto cercare per poi scegliere solo quello che piace davvero. E io due o tre cose da portarmi a casa le avrei in mente. No problem: molti dei pezzi dell’albergo sono in vendita nel Gift Shop e tanti altri si possono ordinare senza problemi.

La verità è che non si ha la sensazione di essere in un hotel ma in uno spazio prolungato della città di Riccione, per cui gli stessi abitanti possono farci salto per mangiarci. E’ il nome stesso the Box, la scatola che dentro ne contiene tante altre: ambienti dopo ambienti, carte da parati che si rincorrono, vintage che fa gara a quale può essere l’angolo più instagrammabile. Aree in cui godersi qualche ora di relax come la zona co-working e quella esterna, nel cuore della Perla Verde. Ovviamente se venite da queste parti è d’obbligo concedersi una cena o un pranzo. Siete o non siete in fuga? Qui la cucina è sempre aperta, dalle 7 alle 24, perché la filosofia è quella di lasciare ai clienti la più assoluta libertà. Che dirvi? Da provare.

Chicca delle chicche il ritorno del vinile nella suite… Sì, sì la direzione vi accoglierà in camera solo con l’accompagnamento musicale che arriva dritto dritto al cuore!

Non resta che fare una prova che scoprire se davvero è così tutto magico.

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici