Visitor-center-rimini

La storia della Rimini Romana in poco meno di mezz’ora? Si può fare. Senza camminate sdirenanti, senza perdersi nei meandri di info pont e uffici turistici, comodamente in una un’unica grande sala in centro città. Noi a Rimini ci abitiamo e come tutti gli abitanti conosciamo ben poco della nostra città. Ieri, per caso, in una passeggiata con il treenne ci siamo fermati al Visitor Center in corso Augusto 235, attratti dalle frotte di turisti. Che ci sarà mai? E qualcosa di interessante c’era sia per i grandi che per i più piccini.

Rimini-turismo

 

In un’atmosfera soffusa si entra per incanto in un luogo di narrazione che racconta la storia di Ariminum: si tratta di un percorso multimediale ed interattivo che porta alla scoperta del passato passando per il ponte di Tiberio, l’arco di Tiberio, piazza Tre Martiri. Totalmente gratuito. Ben quattro le stazioni narranti: Giulio Cesare, Vivere a Rimini, Rimini e il mare e Rimini e l’eredità dell’antico. Nulla di tecnico e noioso, anzi, gli stessi bimbi possono apprendere divertendosi. Immagini in movimento, tecnologia interattiva tra cui un giochetto carino in cui fotografarsi come se si fosse dei gladiatori o delle matrone romane: ci metti la faccia e la foto arriva direttamente al proprio indirizzo mail. Noi ne abbiamo scattate un paio e il risultato è piuttosto discutibile ma di risate ce ne siamo fatte. Quindi se siete in zona e volete una full immersion in questa città, fatte un salto qui. Mezz’ora e Rimini sarà vostra.

ponte-tiberio

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici