Mentre la routine, quella poderosa e rassicurante, fa ritorno nelle nostre vite, non posso fare a meno di guardarmi indietro, di racchiudere tutto in una scatola di immagini questi nove mesi trascorsi a zonzo per l’Italia, perché più la visitiamo e più scopriamo quanto ci piace.

 

 

E così all’angolo, per svoltare verso un nuovo anno lavorativo, mi fermo e mi guardo da vicino, con le foto che scorrono sull’Apple, le cartine e le brochure che non butto mai e i milioni di biglietti da visita che continuo a conservare nella scatola di latta. Da qui il mondo sembra in una mano e invece sono chilometri macinati, valigie fatte e rifatte con a seguire lavatrici stese e ristese, capricci, seggiolini mancanti, pranzi con panini della mamma e piogge torrenziale lungo l’autostrada. Ne abbiamo fatta di strada, sfidando incastri di lavoro impossibili, ferie che non arrivano ma poi ci sono, degenze in ospedale e fine settimana da urlo… il tutto sempre con lui, il senso stesso del viaggio, il mio bimbo. Oggi ho deciso di raccogliere tutto ciò in un post, per la maggior parte dedicato alle foto… . Alcuni momenti, in cui ho deciso di staccare tutto, mancano (come Molise e Sardegna) ma il resto c’è! O almeno ho cercato di condensare i momenti migliori… 

Bagno di Romagna

Bagno di Romagna

Padova

Montegrotto Terme

Montegrotto Terme

Pisa

Mirabilandia

Terme della Fratta

Valpolicella

Borghetto

Palazzo di Varignana

Palazzo di Varignana

The Box Riccione

Rovigno – Croazia

Rovigno – Croazia

Ferrara

Ferrara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici