Continua la nostra seconda tappa del tour ligure. Questa volta, dopo la Spezia e Portovenere, siamo saliti vero nord, saltando le Cinque Terre e fermandoci a Framura, piccolo paese poco dopo Levanto.
Si tratta di un “borgo diffuso”, o almeno, questa è la prima cosa che mi è venuta in mente, visitandolo.

Diffuso perché? In realtà non ha un unico centro ed è l’unione di cinque piccoli paesini con un’antica storia che si susseguono uno dopo l’altro sulla collina affacciata sul mare. Inutile dirvi che questo panorama è altamente suggestivo: davanti avete il mare a perdita d’occhio e dietro i famosi terrazzamenti liguri con ulivi, viti e una ricca vegetazione. Infatti è un luogo perfetto per gli amanti del trekking visto che ci sono decine di itinerari segnalati come percorsi escursionistici. Per noi, invece, è stata l’occasione di scoprire un luogo ancora intatto nella sua genuinità: gli abitanti un po’ schivi ma cordiali, il bar di paese dove tutti si conoscono e si incontrano, la focaccia dell’alimentari ancora calda, la torre di San Martino che con il suono delle campane ci riporta indietro nel tempo. Insomma seppur turisticamente all’avanguardia (con tutti i servizi del caso e davvero a pochi km dalle Cinque Terre) questo posto è ancora una chicca di autenticità e spontaneità.

Per l’occasione siamo stati ospiti all’Hotel Silvia, a Costa di Framura, proprio di fianco alla torre di San Martino e con una vista mare che mi rimarrà nel cuore. Si tratta di un albergo “minimal”, essenziale ma accogliente, con giardino e giochi per i bimbi, un bar e la possibilità di pranzare o cenare nel ristorante Silvia, adiacente. Noi siamo rimasti lì a pranzo e vi consiglio caldamente di non lasciarvi sfuggire la pasta al pesto… tutta un’altra storia da quella di Giovanni Rana.

Inoltre l’hotel è in una posizione strategica. Da qui in macchina arriverete al mare in 5 minuti. Oppure, se siete degli amanti della camminata potete andare a piedi attraverso i vari paesini. L’unico problema è il ritorno: tutto in salita (ma vera salita!).

Noi, dopo una breve visita di Framura, tra chiese e monumenti, abbiamo dirottato le nostre energie sulla famosa Via Del Mare, costruita circa 4 anni fa: si tratta di una bellissima passeggiata attraverso la quale potete raggiungere le spiaggette di Framura.

Vale una sosta, per un caffè o un aperitivo, il porticciolo turistico, con barchette colorate in rimessa e gli scogli imponenti che le proteggono.

Da provare assolutamente la galleria ciclo-pedonale che da Framura arriva a Levanto, passando per la spiaggia di Porto Pidocchio e il paese di Bonassola. Si tratta di una galleria dove originariamente transitavano i treni… , insomma l’atmosfera è davvero suggestiva, tra momenti di buio e luci al neon e altri in cui si ammira il mare in tutta la sua maestosità. All’interno l’umidità non manca, quindi se siete con dei bimbi portatevi una cappellino.  Siccome il tempo non è stato proprio dalla nostra abbiamo preferito farla a piedi. Se volete noleggiare una bici, invece, nessun problema: proprio di fronte alla stazione c’è l’affitta-bici e proprio da lì parte la ciclabile. Fino a Bonassola sono circa 2km. Noi ci siamo fermati sulla spiaggia di questo paese nel pomeriggio, facendo scorta di sole improvviso e di giochi con le onde del mare. Se ancora non siete stanchi si prosegue fino a Levanto, dove non mancherà di certo qualche surfista all’opera.

L’esperienza della ciclopedonale è la più adatta alle famiglie: essendo tutta in pianura si adatta ai passeggini ed è provvista di soste qualora ci si voglia fermare un po’. Se volete maggiori informazioni su come muovervi, alla stazione di Framura c’è il Tourist Information. Io, per questo breve ma intenso tour, non posso non ringraziare Enrico dell’associazione Framura Turismo. Proprio grazie a lui ci siamo resi conto quanto le piccole realtà siano una risorsa importante per il turismo, ma soprattuto per garantire “l’autenticità del viaggio”, sempre più una rarità. 

 

Per maggiori info:

HOTEL SILVIA
Loc. Costa di Framura, 4 – Framura

RISTORANTE SILVIA
Loc. Costa di Framura, 6 – Framura

NOLEGGIO BICI FRAMURA
Presso Pesciocan, all’inizio della galleria della pista ciclopedonale Levanto – Framura, di fronte alla stazione dei treni.

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici