Primo fine settimana di settembre con il botto. Quando il meteo annunciava forti rovesci e il sole faceva “Ciao, ciao”, abbiamo deciso di ripartire, prima di quella che sarà una sosta dovuta. Direzione Abano Terme – Ferrara. Ed è proprio a Ferrara che voglio dedicare questo post, a questa città che vista la seconda volta mi sembra di non aver mai visitato. Era davvero così bella? E forse lo è. Sarà per la sua dimensione “a misura di uomo”, per il suo centro storico raccolto ma variegato, per le osterie presenti in ogni vicolo, per le bici a frotte che l’attraversano noncuranti, per il viale delle Volte tanto misterioso e affascinante e per quel suo essere una cittadina storica viva.

Andiamo per ordine. Questa volta come base d’appoggio abbiamo scelto il Best Western Palace Inn in via Eridano, a circa 2,5 km dal centro. Si tratta di una zona industriale/artigianale, fuori dalle rotte turistiche ma comodissima per parcheggiare e trovare in zona pizzerie/ristoranti e bar. Proprio di fronte avete un supermercato e il famoso Roadhouse. Dunque non sarete fuori dal mondo. Una soluzione azzeccata, per noi,  visto il maltempo e la velocità con cui si raggiunge il centro in auto, lasciando comodamente la macchina nei parcheggi in zona Baluardo di San Lorenzo.In hotel un comodo letto king size è stato il nostro nido per 24 ore: materasso comodissimo e una guida di Ferrara a disposizione da leggere di notte, per capire davvero da che parte andare. A disposizione dei più piccoli un vero e proprio kit a richiesta, dal lettino allo scalda-biberon. Ma ormai noi abbiamo un ometto e vederlo già grande non ci sembra vero. Ma tant’è. Aggiungendo 3 euro al momento della prenotazione potete richiedere l’utilizzo della PlayStation, canale TV per bimbi e un servizio lavanderia dedicato.

Ottima anche l’accoglienza in sala colazioni dove fa sempre piacere trovare colori e fogli per disegnare e un buffet da mille e una notte. Qui abbiamo dato il meglio di noi… chi non ne approfitta in vacanza di una colazione da campioni, alzi la mano! Peccato non avere potuto usufruire del parco bici a causa del maltempo, altrimenti è facilissimo, grazie alle piste ciclabili farsi una pedalata e visitare la città.

Cosa vedere e fare a Ferrara con i bimbi?
Non so voi, ma con un bimbo visitare una città storica non è proprio una passeggiata. E’ necessario sempre coniugare il gioco con qualcosa che interessa a noi, trovando l’espediente per rendere interessante qualsiasi cosa. Premetto: in centro parchetti giochi o aree adibite non ce ne sono, quindi meglio ingegnarsi.

 

GIRO IN BARCA NEL FOSSATO DEL CASTELLO DEGLI ESTENSI
Ottimo per trascorrere una mezz’ora alternativa. Si tratta di una barchetta per 12 persone che circumnaviga il famoso castello, raccontandone la storia.  Il biglietto costa 3,50 e gratis fino ai bimbi di cinque anni.

PASSEGGIARE IN VIALE DELLE VOLTE
Si tratta della Ferrara medievale, quella più lugubre e a tratti buia. Infatti tra vicoli e vicoletti, sorge un vero e proprio viale della Volte, ovvero degli archi chiusi abitati, con finestrelle e terrazzini. Ai bimbi sembrerà di trovarsi in un labirinto.

PALAZZO DIAMANTI
Si trova fuori dal centro storico. A piedi si raggiunge in cinque minuti prendendo corso Ercole I d’Este. E’ una passeggiata fattibile e il famoso palazzo è motivo di curiosità vista la sua forma particolare. Nel mio caso è stato così.

NASCONDINO IN PIAZZA TRENTO TRIESTE
Siamo nel cuore, tra la cattedrale, il municipio, il castello e il museo. Insomma qui una sosta vale per rifarvi gli occhi e lo stomaco con le tante gelaterie a disposizione, o ancora meglio con le osterie. Consigliata la gelateria Groom in piazza!

OSTERIA PER FINIRE
L’osteria va come il pane. Ce ne sono tante, ovunque, dalle più antiche a quelle più ricercate. La sostanza è la stessa: tortellacci di zucca, pasticcio ferrarese, salami a volontà e panpepato come se non ci fosse un domani. La sosta culinaria nel nostro caso è molto apprezzata… difficile che i bimbi storcano il naso. Ma se poi volete una pizza e un luogo fuori dalle rotte turistiche (diciamo di frontiera) noi ci siamo seduti al tavolo di Nonno Papero: servizio veloce, pizze giganti.

Per maggiore info
Palace Inn Hotel
Via Eridano, 2 – 44122 Ferrara

www.palaceinnferrara.it

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici