Gradara-castello

Lontano dal mare di Rimini esistono posti incantati. Uno di questi è Gradara, a solo mezz’ora di macchina, con una vista mozzafiato di tutta la costa. Ma questo è solo uno dei tanti particolari che rendono uno dei borghi più belli d’Italia, davvero speciale. Per me lo è da quando sono piccola. Le gite a Gradara erano un must. Un pranzo al sacco o una piadina al chioschetto e la gita fuori porta era fatta. Così in memoria di quei tempi ho riproposto il pacchetto… e pare sia andata alla grande.
In questi giorni Gradara è nel pieno del suo evento clou dell’estate, The Magic Castle, una sorta di castello delle meraviglie a misura di bambino, con tanto di mappa e coordinate dal mondo delle fate e dei cavalieri. Le farfalle volanti, da un vicolo a un altro, sono il filo conduttore di giardini, grotte, palchi dove vivere di solo fantasia.

Gradara-castello-gita image
Dire di fare un giro all’interno del castello sarebbe scontato, infatti, per me è molto più suggestiva la passeggiata degli innamorati che segue il perimetro del castello. Ombreggiata e con cespugli di more (in questo periodo davvero carichi) dove fermarsi.

image

I posticini caratteristici dove mangiare sono tanti. Vi consiglio il Bacio, all’interno di grotte naturali e con una tettoia esterna in edera da mille e una notte. Io me ne sono innamorata. Vige, anche qui, la piadina come piatto principale e più economico ma la scelta è ampia e tanti sono i menù fissi che potrete scegliere all’interno dei ristoranti del borgo.
Per rinfrescarsi dal caldo vi consiglio il bar Ristoro ex Corpo Foresta, proprio all’ingresso del castello. Non solo un’aria condizionata naturale data dalla posizione ma buonissimi ghiaccioli artigianali fatti da loro dai gusti più particolari come anguria (da provare), ananas, pesca, fragola e mojito.

Risoro-gradara  image

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici