Quando vado in bici e torno a casa ho sempre la sensazione di aver smaltito di certo tutto quello che ho mangiato in precedenza. Sarà vero? Non lo so. Ma poco importa. Sta di fatto che ieri mi è venuta voglia di mettere a frutto le mie deboli qualità di pasticcera e preparare dei tortini alle mele. Sì, mele. Perché abbiamo mele da smaltire a profusione e sto inventando tutti i modi possibili per mangiarle. Detto fatto. Mi sono messa all’opera con il mio piccolo mostriciattolo che, dopo aver sbattuto la farina per aria e spolverato cannella a destra e a manca, ha deciso di aiutarmi seriamente passandomi gli strumenti del mestiere. Cucinare insieme è bellissimo ma anche faticosissimo. A voglia dire l’organizzazione prima di tutto. Con un bimbo in giro tra i fornelli tutto diventa imprevedibile. Non si può pianificare. È impossibile. Allora meglio armarsi di Santa pazienza e riderci su. Anche se ha appena preso un uovo dal frigo e l’ha rotto sul tuo tappeto preferito. Ahi ahi….

image

image

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici