Oggi la giornata è iniziata all’insegna del sole. Di lunghe pedalate nel parco, di tanta voglia di stare all’aria aperta. Il freddo, quello vero, non è ancora arrivato. No, no. Qui a Rimini la temperatura è più settembrina che da mesi dei morti e questo arresta tutti i miei caldissimi programmi invernali: tirare fuori piumini iper morbidi, scarponi e stivali, maglioni di lana, fare tisane, infornare biscotti e tante altre cose morbidose. Ma non ha bloccato la mia irresistibile voglia di provare la nuova copertina per il seggiolino della bici. È da un pò di giorni che dico: adesso lo monto, adesso lo provo. Ma poi, vedendo bellissime giornate di sole rinunciavo. Oggi, invece, mi sono decisa e ho messo alla prova il mio Opossum, una specialissima copertura impermeabile e termica che permette ai bimbi di stare al calduccio durante le pedalate invernali. L’ ho montato in dieci secondi – non è cosa da poco – e subito ho pensato: quest’anno l’inverno sarà una pacchia. Perché? Perché con l’imbottitura in ovatta e la fodera interna in tessuto termico in micropile, il bimbo lì sotto può stare addirittura in canottiera. Infatti, questa mattina ho rischiato – per colpa mia – di fargli fare una sauna. L’ho salvato lasciandolo libero nel parco. A parte questo piccolo inconveniente, sono troppo felice di avere Opossum tra il mio bike-kit. L’inverno sarà una passeggiata. Perché che ci sia tanto freddo, vento, pioggia e umidità con questa copertina tutta coccole il piccolo sarà in un bozzolo al sicuro. Com’è che non ci ho pensato prima? Ma soprattutto come mai non lo usa quasi nessuno? Qui a Rimini dovrebbe essere di uso comune, come il caschetto, come parabrezza e invece niente. Tant’è che stamane una mamma al parco ha subito aguzzato l’occhietto chiedendomi cosa fosse… . Vabbè , io mi sono stimata come pochi. Però a parte questo attimo di vanità l’ho subito indirizzata online su http://opossum-bike.myshopify.com dove oltre a scegliere tra tre tipi di Opossum ci sono tutte le info necessarie per farsi un’idea più chiara del prodotto.

image

seggiolino bici

image

image

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici