image

 

Basta usarla una volta e accorgersi dei suoi fantastici benefici. Io ho iniziato a tre anni, con una biciclettina rossa, è da quel momento non ne ho più fatto a meno. Ci sono stati alcune fasi della mia vita, lo ammetto, in cui l’ho usata di meno, ma poi sono sempre tornata alle origini delle due ruote. Scoprire che si può prendere aria dall’alto del sellino, che a ogni pedalata ci sono endorfine che si moltiplicano, che puoi raggiungere gli stessi posti senza lo stress del parcheggio e del portafoglio… bè, devo aggiungere altro? Mi è successo diverse volte di accogliere a Rimini, gente di fuori che per abitudine non usava la bicicletta. Ecco, dopo averli portati in giro per la città su due ruote, si sono redenti. Li vedi in faccia. Più rilassati, pelle colorita, buon umore e voglia di condividere la propria esperienza. Così un po’ come una dose di puro benessere che ti pervade: non sai perché, non sai come, mai vuoi riprovarci.

 

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici