Umbria in autunno, una pedalata (assistita) nel cuore della meraviglia. Chi l’ha detto che in autunno non si possono organizzare dei family bike tour? Certo, magari ci si può imbattere in tempo variabile e incerto (pioggia compresa), il pomeriggio è più breve (a nanna prima) e non sempre c’è la luce brillante per fare foto al top (molte più buie). Tutto vero se non fosse che pedalare in autunno in Umbria vuol dire godere appieno del foliage, di borghi con meno turisti e di quelle sfumature del cielo che in altre stagioni sono difficili da trovare

 

Questa volta, presi dal nostro sfrenato amore per l’Umbria, siamo partiti alla volta di Assisi, già visitata in tempi passati e in modalità diverse. Risultato? Come se l’avessimo vista per la prima volta. Da togliere il fiato. Come base per il pernottamento e per tutto ciò che ha riguardato la logistica del bike tour ci siamo affidati al Valle di Assisi, il primo vero Bike hotel della regione ad offrire un supporto agli amanti delle due ruote. Non solo a disposizione una bike room dove aggiustare e mettere in sicurezza il proprio mezzo, ma tante bici a disposizione dei clienti, da quelle più semplici da passeggio alle e-bike a noleggio fino alle quelle da corsa. Insomma, un vero e proprio parco bici da cui partire per organizzare il proprio giro. Grazie alla professionalità e all’estrema disponibilità di Fabio (Bike manager dell’hotel) abbiamo deciso di preparare un breve tour, partendo dall’hotel per raggiungere il centro di Assisi, passando per strade meno trafficate e sentieri di campagna non asfaltati.

 

Un tour a misura di famiglia (con bimbo di due anni nel seggiolino) di circa due ore toccando i punti più rinomati con un occhio alla natura.


Sì ma con quale bici? Fabio, in collaborazione con l’agenzia Magnifica Umbria ci ha fornito delle e-bikes, ovvero le più note bici a pedalata assistita (anche per il bimbo di 8 anni). Un modo di pedalare diverso da solito, molto più facile e meno impegnativo dal punto di fisico, ma molto, molto più divertente.

Perché la verità è che pedalare in e-bike è divertente, e non solo per i piccoli. Fabio ci ha accompagnati a scoprire una parte di campagna umbra meno turistica, tra allevamenti di cavalli e rustici in pietra, passsando prima dalla colossale chiesa di Santa Maria degli Angeli che contiene l’antica porziuncola dove San Francesco si recava a pregare. Poi arrivati ai piedi del santuario di San Francesco non potevamo non fare una foto a uno dei più bei quadri d’Italia.

Da qui è iniziata la nostra salita all’interno del borgo medievale.
Entrati nel centro storico passando per via Fontebella, fino alla chiesa di Santa Chiara. Da qui, dopo una visita a una delle più rappresentative chiese dello stile gotico italiano (al suo interno la tomba della Santa e il crocifisso che parlo a San Francesco), abbiamo ripreso la discesa fino a piazza del Municipio dove vi consiglio una pausa caffè con vista la fontana dei Tre Leoni. Non da meno tutto ciò che si affaccia su di essa: il Palazzo del Capitano del Popolo, il Palazzo dei Priori, il Tempio di Minerva e la Torre del Popolo.

Si riparte tra vicoli, negozietti di artigianato e vasi di fiori, su per via Portica e via San Francesco, fino a ritrovarsi di fronte al santuario più famoso del mondo. Fa sempre effetto. Posso rivederlo di continuo e i brividi non mancano mai. Da qui siamo ritornati verso l’hotel per un totale di una ventina di km.

Ma adesso parliamo del nostro bike hotel. Perché Valle di Assisi non è solo un preparatissimo bike hotel, ma è anche ben organizzato dal punto di vista family, a partire dall’occorrente come lettini, seggiolini ecc… fino ai menù del ristorante studiati ad hoc. E poi ci sono spazi ampi, sia all’interno e soprattutto fuori, aree verdi in cui poter correre senza l’ansia dell’auto. Ampia la zona del parco giochi esterno, con tanto di campetto da calcio e tennis. Peccato non aver usufruito della piscina esterna… torneremo di sicuro con il caldo.

La tenuta è di ben 700 ettari, tra vigneti e uliveti bio, con una vista di Assisi pazzesca. Quindi vi consiglio di prendere una bici da passeggio e farvi un giro all’interno…

In questo bike hotel, è possibile mangiare al ristorante Recanto che propone ogni giorno piatti del territorio ma non solo. Noi vi consigliamo dei formidabili tortelli ripieni di maiale al tartufo, qualcosa di unico. Per i più piccoli da noi ha spopolato il gelato alla fragola!


Se poi dopo la bici volete prendervi un momento di relax, Valle di Assisi offre anche una SPA benessere ben collaudata per i più piccini. Essendo un family hotel, troverete di sicuro tanti bimbi, com’è successo a noi, e in piscina non vi sentirete a disagio se i decibel di vostro figlio cominciano a salire. Ovviamente, in base alle norme Covid, c’è molta attenzione al numero degli ingressi e in questo caso è richiesto il green pass

Insomma, come prima volta, non vediamo già l’ora di rifarlo una seconda, per pedalare nell’Umbria tra capolavori dell’arte e una natura mozzafiato.

Per info:

www.vallediassisi.com

 

 

 

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici