Pomeriggi, di quelli, che “niente di speciale” ma ti rimangono nel cuore. Sole caldo in una strana uscita alle due, quando, invece di capitolare sul divano collassata, con la mia ciurma ho deciso di sedermi sui gradini di piazza Cavour: sole in fronte, gelato alla mano e una piazza semi vuota tutta per noi. E’ allora questa la felicità? A me sembra di sì! Senza troppi filosofismi e dubbi, con l’idea che ogni giorno sia speciale per forza, ho cambiato registro (già da un bel po’) e mi godo ogni giornata più o meno assolata, più o meno azzeccata, più o meno storta. Così su questi gradini arcinoti ho scattato foto, soccorso il quattrenne alla riscossa, bevuto acqua della fontana e riordinato pensieri sempre troppo confusi. Niente di speciale per voi, tutto per me. Se mi fermo e scatto la foto dell’attimo, mi accorgo che non potrebbe essere più perfetto di ora. E così ecco a voi scatti di un pomeriggio no stress dove l’unico dilemma della giornata è come smacchiare i pantaloni dal gelato! Godetevela!

Lascia un commento

2017 - Mamma e Bici